logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Luglio  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
             

News

Errore caricamento immagine.

RAVVEDIMENTO IMU/TASI


Si ricorda che il 16 gennaio è l'ultimo termine per effettuare il ravvedimento "breve" per gli omessi o insufficienti versamenti dei saldi IMU e TASI 2018.

(art. 13, c. 1, D.Lgs. 471/1997 – art. 13, c. 1, D.Lgs. 472/1997).

 

Il 31 dicembre è scaduto l'ultimo giorno (14 ° giorno dalla scadenza, che era il 17 dicembre per via dei giorni festivi) per poter effettuare il ravvedimento “sprint”, cioè con la riduzione della sanzione ad 1/15, quindi lo 0,2 %, per ogni giorno di ritardo, percentuale che dal 1° gennaio 2016 si è ulteriormente dimezzata, divenendo lo 0,1 %; quindi, dal 1° gennaio è scattato il ravvedimento “breve”, che prevede l'applicazione della riduzione fissa ad 1/10 (1/10 del 30% = 3 %), che con l'ulteriore dimezzamento porta l'aliquota per il ravvedimento all' 1,5 %.
L'applicazione di quest'ultima percentuale è consentita fino al 30° giorno successivo alla scadenza di versamento, quindi fino al 16 gennaio (considerato che i saldi Imu e Tasi 2018 scadevano al 17 dicembre).

A partire dal 17 gennaio e fino al 18 marzo 2019 (il 90° giorno dalla scadenza sarebbe il 17 marzo, ma si tratta di una domenica), i contribuenti hanno la possibilità di applicare al ravvedimento la riduzione ad 1/9 della sanzione, associata anche in questo caso al dimezzamento della sanzione: quindi, parlando dell'omesso o insufficiente saldo IMU-TASI 2018, si potrà applicare una sanzione fissa pari all' 1,67 % (30 % x 1/9= 3,33 % ; 3,33 % x ½ = 1,67 %).

Ricordiamo inoltre, che dal 1° gennaio 2019 l'interesse legale (e quindi l'interesse che si deve utilizzare anche per i ravvedimenti operosi) è salito allo 0,8 % (fino al 31 dicembre era allo 0,3 %) per effetto del D.M. 12 dicembre 2018.

 

N.B. Sul sito internet comunale, in calce alla sezione Guida IMU 2018 – al link: http://www.riscotel.it/calcoloiuc2018/?comune=G923 - è attivo il servizio di calcolo IMU e TASI on line con compilazione e stampa del modello F24 di pagamento. Il calcolatore on line effettua in automatico la rivalutazione del 5% delle rendite catastali dei fabbricati e del 25% dei redditi dominicali dei terreni agricoli.

 


Data ultimo aggiornamento: 14/01/2019
Comune di Porto Tolle - Piazza Ciceruacchio, 9 - CAP 45018 - Tel: 0426 394411 - Fax: 0426 394465
P.Iva: 00201720299 - Pagina Facebook - Canale YouTUBE
E-mail: portotol@comune.portotolle.ro.it - Posta elettronica certificata (PEC): affarigenerali.comune.portotolle.ro@pecveneto.it